L’idea del film Nato a Casal di Principe nasce dai produttori Mariella Li Sacchi e Amedeo Letizia dopo la pubblicazione del libro nel 2012, con il sostegno di Rai Cinema e la società di produzione Cinemusa per raccontare la vicenda di Paolo Letizia, fratello di Amedeo, rapito nel 1989 in circostanze misteriose e mai più tornato a casa. Una storia di ragazzi che affrontano una realtà molto più grande di loro, un racconto sospeso tra il bene e il male, denso di risvolti sociali e di denuncia, ma anche una storia universale di grande umanità e amore.

Tratto dall’omonimo libro scritto da Paola Zanuttini e Amedeo Letizia.

DAL 25 APRILE IN PROGRAMMAZIONE NELLE SEGUENTI SALE

Una distribuzione EUROPICTURES

Il film è stato presentato nella sezione “Cinema nel Giardino” alla 74ᵃ Edizione del Festival del Cinema di Venezia.

dal 25 aprile al cinema

Nato a Casal di Principe locandina

il video della
conferenza stampa

Anteprima conferenza stampa

Un film delicato e umanissimo.

Avvenire

Nato a Casal di Principe evita tutti i clichè pur evocando la concisione epica di un western revisionista o un noir wellesiano

Il Mattino

Un film sugli effetti devastanti dell’assedio criminale subito dalla gente comune

Il Mattino

Un copione solido e appassionante che evita i rischi del mafia movie tradizionale

La Repubblica

È la storia che molti a Casale vorrebbero raccontare, ma per cui non hanno avuto possibilità

La Repubblica Napoli

Un mistero durato troppi anni

Corriere della Sera

Un interessante laboratorio umano

Corriere del Mezzogiorno

PROIEZIONI SCOLASTICHE di “NATO A CASAL DI PRINCIPE”

Per il suo alto valore educativo, sociale e culturale , il film verrà proposto alle scuole di tutta Italia per gli anni scolastici 2017/2018 e 2018/2019.

Per info e prenotazioni di matinées nei cinema con biglietto ridotto per i ragazzi:
Antonella Montesi
349/7767796 (dalle 15.00 alle 19.00)
antonella.montesi@yahoo.it